Migliore App Spia Telefono a Distanza

Provala Adesso!

Scopri Come Spiare Un Cellulare a Distanza

È normale in chiunque veder nascere il desiderio di dare un’occhiata al telefono delle persone che ci stanno vicine: lo smartphone è uno strumento che si è evoluto così repentinamente nel corso degli anni tanto che molte persone cercano su come spiare un cellulare a distanza.

Lo smartphone è un porto: riceve mail, messaggi, telefonate, naviga su internet, scatta foto e condivide video. La nostra persona fisica è ormai indissolubilmente legata al nostro io digitale.

come spiare un cellulare a distanza

Un legame che talvolta può preoccupare un genitore, che cerca così un modo per spiare un telefono a distanza, magari per tutelare il proprio figlio.

Questo fa sorgere delle domande: è possibile spiare un cellulare a distanza? Una domanda che tutti ci poniamo, non solo perché potrebbe interessarti farlo, ma anche per tutelarci da un rischio di questo tipo.

Nell’articolo di oggi andremo a vedere come spiare un cellulare analizzando l’argomento in ogni sua sfaccettatura: dal tipo di persona che cerca un programma per spiare un cellulare alle varie app spia per spiare un telefono.

Chi Vuole Controllare Un Altro Cellulare a Distanza?

Prima di parlare delle varie app spia e di tutte le altre soluzioni che possono essere trovate online per spiare un numero di cellulare, fermiamoci un attimo e cerchiamo di capire quali possono essere le persone che cercano questi metodi.

Conoscere la domanda, infatti, ci permette sia di tutelarci da queste potenziali spie, ma anche di capire quali sono le funzioni che una persona può andare a cercare e che quindi trovano risposta nelle varie app.

spiare cellulare senza accesso fisico

I Genitori

Questa prima categoria di utenti è tra le più comuni tra quelle che cercano un modo per controllare un altro cellulare e spesso è comprensibile: i nostri figli e le nostre figlie hanno un accesso sempre più repentino agli smartphone e se da un lato questo ci tranquillizza (perché abbiamo la possibilità di contattarli in ogni momento) dall’altro ci terrorizza, poiché uno smartphone vuol dire avere anche accesso a una serie di pericoli non indifferenti.

Come controllare un cellulare, quindi? Ecco che i genitori vanno alla ricerca di vari metodi, dal semplice metodo su come entrare in un telefono per dare una rapida occhiata a soluzioni più complete che prevedono l’utilizzo di app spia.

Vedremo tutto questo in seguito, ma non è insolito trovare i genitori (o altri parenti preoccupati) in questa lista di utenti.

Il Partner

All’interno di una coppia dovrebbe sempre esserci l’assoluta fiducia, ma quest’ultima è una cosa che si guadagna e che soprattutto può essere facilmente persa.

Talvolta non è neanche necessario che il nostro attuale partner ci ferisca ma che lo abbia fatto il precedente per far nascere un ansia nociva per la nostra salute e che può essere risolta solamente tramite l’atto di controllare il cellulare del partner.

Ecco quindi che le coppie diventano degli utenti che cercano una soluzione di questo tipo a loro volta, per far tacere l’ansia e vivere più serenamente una relazione.

Il Datore Di Lavoro

Una categoria che può sembrare insolita ma che trova spazio all’interno di questo elenco ci sono i datori di lavoro: ovviamente non stiamo parlando di un modo per controllare un cellulare personale, ma quanto piuttosto una soluzione per verificare che i dispositivi aziendali vengano usati nel modo consono durante l’orario di lavoro.

In questo caso spesso è necessario un controllo più accurato di una semplice toccata e fuga, motivo per cui questo tipo di utente è rinomato all’interno delle app spia, di cui parleremo a breve.

Prima però di soffermarsi sui vari metodi, è opportuno chiedersi cosa stabilisca la legge italiana in merito ai metodi per spiare un cellulare: sebbene sia considerato illegale violare la privacy di un’altra persona accedendo al suo telefono (non importa l’età o il rapporto di parentela/matrimonio) ci sono delle zone grigie poiché con la convivenza la privacy tende a ridursi.

Il modo migliore per usare un’app spia di questo tipo è quello di informare il proprio figlio dell’installazione: facendogli sapere che effettuare dei controlli solo per scongiurare determinati pericoli e mettendosi d’accordo su cosa potete avere accesso, potrete scongiurare il rischio (seppur limitato) che vostro figlio vi quereli per violazione della privacy.

Come Spiare Un Telefono Su Android?

I metodi e le app per spiare un telefono variano in base al sistema operativo del telefono bersaglio. Su Android, ad esempio, vengono promosse sul web diverse soluzioni per spiare un telefono a distanza, ma difficilmente si rivelano essere efficaci.

spiare telefono a distanza

Per capire come una persona può avere accesso al nostro telefono è importante capire a quali dati potrebbe voler accedere, poiché esistono soluzione che variano di funzione in funzione.

Your Timeline di Google (tradotto con “I tuoi spostamenti”, ad esempio, è una funzione che permette di controllare gli spostamenti di uno smartphone (e quindi di una persona, poiché sta sempre nella nostra tasca). Cliccando sul nostro avatar all’interno di Maps, infatti, è possibile vedere tutti gli spostamenti che abbiamo fatto giorno per giorno, se qualcuno accendesse su un browser con il nostro account Google, potrebbe vedere dove ci siamo spostati durante il giorno.

Naturalmente è una soluzione piuttosto maccheronica poiché richiede di conoscere le credenziali d’accesso, infatti esistono app spia che offrono anche questa funzione.

Come Spiare Un Telefono iPhone?

Anche la famosissima Mela può essere oggetto di persone che cercano un modo per spiare un cellulare e di fatto offre un modo di farlo. Conoscendo l’Apple ID, infatti, che è il codice identificativo, è possibile entrare nelle impostazioni dell’iCloud e sincronizzare i messaggi.

spiare cellulare senza toccarlo

L’iPhone permette infatti di inviare automaticamente i messaggi in arrivo a un secondo dispositivo, qualora collegato, in questo modo si può avere una copia di backup o dare una sbirciatina ai messaggi del cellulare che si vuole controllare.

Questo è naturalmente un metodo un po’ rustico e richiede comunque il jailbreak del telefono, per questo molte persone finiscono per optare per la sicurezza data da un’app spia.

Come Spiare Un Telefono a Distanza Tramite App Spia?

Prima di andare a vedere le varie app che possono essere trovate in mercato, cerchiamo di spiegare di cosa stiamo parlando. Con app spia si intende un’applicazione che solitamente viene installata sul cellulare bersaglio e che permette quindi di effettuare un accesso da remoto una volta attivata.

Ci sono varie app di questo genere: la maggior parte sono a pagamento, grazie alle funzioni e le garanzie che offrono, ma sul mercato è possibile trovare anche delle app per spiare un cellulare.

come controllare un cellulare

Non sono consigliabili nella maggior parte dei casi anche per coloro che vogliono usare le app per scopi leciti (tipo controllare il proprio cellulare in caso di furto), poiché spesso espongono l’utente a rischi di virus.

Le app offrono numerose funzioni: sebbene spesso si cerchi queste applicazioni per un semplice controllo dei messaggi, in realtà le possibilità a disposizione dell’utente sono molteplici.

Le Migliori App per Spiare Un Telefono a Distanza

Se volete tenere d'occhio i vostri cari, ecco alcune delle app da prendere in considerazione:

mSpy — Il Migliore Programma per Spiare Un Cellulare a Distanza

come entrare in un telefono

Quando si parla di app dedicate al controllo di uno smartphone, mSpy è sicuramente una delle prime che viene nominate, sia grazie alla sua fama nel mercato, sia per il vasto palco di funzioni che offre.

mSpy funziona sia su dispositivi Android che iPhone (nel secondo caso è possibile accedere ad alcune delle funzioni direttamente tramite iCloud, sebbene per le funzioni Premium sia necessario il jailbreak) e offre due pacchetti: uno base e uno Premium, il quale permette un controllo a tutto tondo del dispositivo in cui viene installata.

Tra le varie funzioni disponibili:

  • Controllo degli spostamenti del dispositivi, con tanto di notifica nel caso in cui esca da una zona impostata come sicura (scuola, casa, ecc.). Questa funzione in particolare è molto apprezzata dai genitori.
  • Blocco di app e siti pericolosi che potrebbero essere dannosi per un bambino o che non devono essere accessibili su un dispositivo aziendale.
  • Controllo delle conversazioni e blocco dei numeri pericolosi, così da evitare eventuali molestie e truffe varie.

La lista di funzioni che abbiamo appena elencato è sufficiente a indicare i numerosi vantaggi offerti da questa applicazione, mentre l’unico svantaggio (se vogliamo considerarlo tale) è il costo, in quanto si tratta di un’app a pagamento (sebbene il costo sia adeguato al livello di protezione che offre).

FlexiSPY — Controllo Su Computer

Un’altra app conosciuta sul mercato e che ha una sua nicchia di utenza grazie alla possibilità di utilizzarla per controllare anche computer è FlexiSPY.

Le funzioni di quest’applicazione sono molteplici ma se stavate cercando un modo per spiare un cellulare a distanza, anche in questo caso purtroppo non avrete la vostra risposta.

FlexiSPY infatti ha un costo piuttosto elevato e come mSpy offre due pacchetti diversi.

Tra gli svantaggi che sono stati evidenziati e che potrebbero suggerire un controllo esterno (nel caso ci si stia documentando per tutelarci) ci sono:

  • Un maggior uso della connessione dati.
  • Processi più lenti in generale sullo smartphone.

Hoverwatch — Tre Pacchetti Per Tanti Telefoni

La caratteristica che contraddistingue Hoverwatch dalle altre è la divisione dei pacchetti: questi infatti non vengono divisi in base alle funzioni che offrono, ma in base al numero di dispositivi che possono tracciare:

  • Personale: un dispositivo senza mobile viewer
  • Professionale: cinque dispositivi
  • Business: venticinque dispositivi

L’app offre maggiori funzioni su Android rispetto che all’iPhone, permettendo di controllare anche dispositivi Microsoft.

Mobile Fence — Il Controllo Parentale

Infine troviamo Mobile Fence, un’app nata quasi esclusivamente per i genitori che cercano un aiuto con i propri figli.

Le sue funzioni sono simili a quelle di mSpy, sebbene la prima app permette un utilizzo più ampio a una grande varietà di utenti, ma una delle funzioni interessanti di Mobile Fence è la Pianificazione del Tempo del Dispositivo, che permette ai genitori di regolare l’utilizzo dello smartphone in base a specifiche fasce orarie.

Spiare Un Cellulare Senza Accesso Fisico E Senza App

Da quello che abbiamo visto fino a questo momento, fortunatamente non è così facile spiare un telefono e già questo dovrebbe tranquillizzare se la nostra paura era quella di una possibile violazione della nostra privacy.

Le app spia sembrano offrire molte funzioni, ma spesso nel voler essere furtivi si cerca un modo per poter spiare un cellulare senza toccarlo, neanche in un primo momento per installare l’applicazione necessaria.

spiare un cellulare a distanza

Esiste un modo per spiare un telefono e senza avvicinarsi ad esso?

Purtroppo no: sul web è possibile trovare diverse soluzioni che promettono di ottenere questo risultato, ma si rivelano essere sempre inefficaci.

L’unica soluzione rimane utilizzare quindi un’app come mSpy: sebbene sia vero che sia necessario un accesso iniziale al telefono, una volta installata l’applicazione potremo controllarlo da remoto senza avvicinarci.

E nel caso di un telefono iPhone, con l’accesso iCloud mSpy ti permette di spiarlo senza accesso fisico, il meglio che si può ottenere in questo caso.

Come Proteggere Il Proprio Cellulare Dalle App Spia?

Tutto quello che abbiamo visto finora ci tranquillizza e ci conferma un fattore: per poter spiare il nostro telefono, chiunque avrà bisogno di accedervi prima o poi.

spiare cellulare

Per questo motivo ci sono una serie di accorgimenti che è necessario prendere affinché nessuno possa spiare il nostro cellulare: non prestate il telefono a nessuno, a meno che non possiate vedere in ogni momento cosa fa una data persona con lo smartphone e non lasciatelo incustodito in giro. Utilizzate delle password e dei sistemi di blocco dello schermo che non possano essere facilmente risolti, anche da chi ci conosce.

Ma, a costo di ripetersi, l’aspetto fondamentale è quello di non prestare il telefono: è facile spingere una persona a farlo, magari chiedendo di fare una telefonata o fingendo un’emergenza.

In Conclusione

Dopo aver disquisito a lungo sull’argomento siamo arrivati al finale di questo articolo: appare evidente che l’unico modo veramente efficace per spiare un telefono siano le app dedicate a questa attività. Il che ci semplifica la vita sia nel caso si debba usare (nei casi leciti che abbiamo visto in precedenza, sia nel caso in cui ci si voglia tutelare da esse.

Non perdere mai di vista il tuo telefono e non prestarlo a nessuno, neanche per un minuto, se non puoi controllare.

Migliore App Per Spiare Un Cellulare a Distanza

Provala Adesso!